Per la salvaguardia e la tutela di villa Doria Pamphilj

L' Associazione per Villa Pamphilj, pone come proprio compito quello di perseguire ogni iniziativa atta a salvaguardare e tutelare il complesso territoriale e naturale situato nella città di Roma e denominato villa Doria Pamphilj.

02/02/2015

Come intrufolarsi nel casale e nel giardino dei Cedrati...


... per fare cosa? Ancora, perché da questa parte... considerando che, su viale Vittoria Nenni, ci sono tre accessi abusivi utilizzati da anni: i primi due, decisamente diretti, sono la fontana d'angolo ed il sostegno della recinzione piegato a fianco del cancello; il terzo è la rete elettrosaldata che sigilla (!) le serre "moderne". Questo nuovo passaggio è stato realizzato nell'area defilata che, alle spalle del casale Floridi, corre lungo via Aurelia Antica: l'abbiamo identificato alcuni giorni fa, mentre accertavamo strani movimenti riguardanti la pompa (torre) est dell'acquedotto Traiano-Paolo. (vedi > http://tiny.cc/5uzftx Il canneto in fondo all'area è stato aperto in più punti, una rete (l'ennesima) è stata divelta, un basso casottino agevola l'ingresso nel cortile del casale dei Cedrati. Un bivacco? Sembrerebbe di no, mancano tutte le suppellettili ed il solito corredo di "umanità" che caratterizzano quelli già presenti (nelle serre, nei bagni mai utilizzati, sotto la passerella su via Leone XIII). Un sopralluogo per un furto? Neanche questa sembra un'ipotesi attendibile: i sentieri sono ben marcati, indice di un passaggio continuato e non estemporaneo ed il casale non contiene nulla da rubare. Bisognerebbe controllare invece la tenuta dei due portoni che, dal cortile, si aprono su via Aurelia Antica, direttamente di fronte a via di Villa Betania... ché potrebbe essere questo, ovvero la ricerca di un agevole accesso notturno alla villa, l'origine del nuovo sentiero aperto dagli abusivi.
 
Immagini (20)