Per la salvaguardia e la tutela di villa Doria Pamphilj

L' Associazione per Villa Pamphilj, pone come proprio compito quello di perseguire ogni iniziativa atta a salvaguardare e tutelare il complesso territoriale e naturale situato nella città di Roma e denominato villa Doria Pamphilj.

07/12/2014

"Visitors" a villa Pamphilj


Ve lo avevamo già raccontato (leggi qui>http://tiny.cc/7uxfqx), in occasione della chiusura imposta per maltempo un mese fa circa, dal Comune di Roma: qualcuno possiede le chiavi dei lucchetti ed accede liberamente alla villa ogni volta che lo desidera. I comuni cittadini devono uscirne entro le 17,00 (orario di chiusura in questa stagione), le Forze dell'ordine non la possono pattugliare di notte (in assenza di un mandato del Prefetto o della Magistratura)... ma c'è chi entra e accompagna nutriti gruppi di persone a fare non si sa cosa. Si tratta, presumibilmente, del "giro" che da tempo si è piazzato all'interno della palazzina Corsini e scuderie annesse e che, dell'area, sembra esser divenuto il padrone: anzi di più, perché oltre ad avere le chiavi della suddetta palazzina, detiene (e magari moltiplica, recandosi semplicemente dal ferramenta) le chiavi di diversi cancelli a villa Doria Pamphilj. La nostra è ormai una villa "da bere" (perché la stessa pratica avviene con il Bistrot presso l'area del Bel Respiro e probabilmente, nella parte ovest, presso cascina Farsetti e casale di Giovio)... alla faccia di Leggi, delle normative Comunali e della sicurezza. Il video (che vi proponiamo integralmente) è stato girato da un nostro socio ieri sera intorno alle 20,00 presso l'accesso di piazza San Pancrazio, con i "visitatori" notturni che, puntualmente attrezzati con più torce elettriche (risulta evidente come, quel che abbiamo scoperto, sia una pratica diffusa e per costoro, assolutamente normale) chiudevano alle proprie spalle il cancello che apre su viale Gabriele Laviron. V-E-R-G-O-G-N-O-S-O!