Per la salvaguardia e la tutela di villa Doria Pamphilj

L' Associazione per Villa Pamphilj, pone come proprio compito quello di perseguire ogni iniziativa atta a salvaguardare e tutelare il complesso territoriale e naturale situato nella città di Roma e denominato villa Doria Pamphilj.

25/11/2014

Villa Pamphilj: via della Nocetta 30 (serie ingressi pericolosi)


Prosegue il nostro "giro" intorno agli accessi di villa Pamphilj... quelli "pubblici" o, ancora meglio, quelli "ufficiali". Lo dobbiamo sottolineare perché, nella parte ovest della villa, ci sono anche frequentatori che utilizzano accessi differenti... talvolta più pericolosi di quelli (ufficiali) che stiamo illustrando: l'ingresso ANFFAS su via Aurelia Antica 269, quello della Scuola Media Statale Fabrizio De Andrè al civico 100 di via della Nocetta e l'ingresso del Servizio Giardini, sempre su via della Nocetta, ma al civico 256. Ne tratteremo in altra occasione, in un album apposito. Torniamo comunque al "nostro" ingresso su via della Nocetta n. 30: come altri, è purtroppo alla fine di due discese ma, stante il senso unico, i pericoli provengono "fortunatamente" da una sola direzione, il tratto discendente da piazzetta del Bel Respiro. L'ingresso direttamente su strada, le strisce sbiadite e non segnalate, i mezzi parcheggiati sulle strisce e lungo il muro perimetrale, la velocità di chi procede in discesa e affronta la curva per vicolo Silvestri, rappresentano un pericolo oggettivo. Unico aspetto positivo, il piccolo marciapiede con paletti bianco/rossi che, sul lato opposto della strada, protegge chi lo utilizza. Cosa servirebbe per rendere questo accesso più sicuro? Un semaforo lampeggiante, bande rumorose, un paio di strisce ben verniciate (magari con un fondo azzurro per aumentarne il contrasto e la visibilità)... e perché no, qualche dissuasore di velocità. Che, guarda caso, è invece presente su diversi tratti di via della Nocetta... ma non davanti e prima dell'accesso di via della Nocetta n. 30: evidentemente, al Municipio, hanno più peso i vari residence e albergo e istituti religiosi scaglionati lungo la stessa strada... molto meno chi frequenta la villa, purtroppo!
 
Immagini (13)