Per la salvaguardia e la tutela di villa Doria Pamphilj

L' Associazione per Villa Pamphilj, pone come proprio compito quello di perseguire ogni iniziativa atta a salvaguardare e tutelare il complesso territoriale e naturale situato nella città di Roma e denominato villa Doria Pamphilj.

09/04/2014

Trovato un bravo cane a villa Pamphilj: qualcuno lo riconosce?


Questo #cucciolone ha bisogno di aiuto. Si aggirava questa mattina a villa #Pamphilj, nel prato che si apre di fronte all’entrata di porta San Pancrazio. E’ un bel cane, giovane, di razza molossoide, ma buono, tanto buono. I “canari” che frequentano quest'area si sono resi conto immediatamente di come il nostro amico fosse senza padrone, solo, senza collare e medaglietta. Ma con un carattere docile, ché immediatamente si è messo a giocare con gli altri cani intorno, mentre gli “umani” chiedevano in giro se qualcuno lo riconoscesse. Niente da fare e così, dopo qualche tentennamento qualcuno ha interpellato per telefono la #Polizia #Roma #Capitale, che ha suggerito di contattare il #canile della #Muratella: a questo punto, di lì sono partiti gli addetti della “Pet in Time”, una società che si occupa, proprio per conto del canile, del recupero e del soccorso di animali in difficoltà. E' iniziata così la lunga mattinata che ha visto protagonisti due generosi “soccorritori”, Mauro e Giorgio, un membro della nostra #Associazione, e lui, il bel cagnone dal manto bruno. Dopo la chiamata al canile (alle ore 08,45) abbiamo tutti insieme atteso pazientemente all’ombra, seduti su una panchina. Un po’ d’acqua, qualche croccantino, e la speranza di vedere spuntare prima o poi il padrone alla ricerca del suo amico. Ma niente, nessuno si è presentato a cercarlo e nessuno di coloro che abbiamo incrociato durante le lunghe ore di attesa, ha saputo fornirci indicazioni. Ci speravamo, perché averle avrebbe evitato al nostro amico a quattro zampe il viaggio fino al canile: seppur comodo ed attrezzato, si tratta pur sempre di un'esperienza traumatica, soprattutto per un cane già provato dal ritrovarsi solo e, all'apparenza, abbandonato. Ma non si è potuto evitare: alle 12,20 è giunto il mezzo della “Pet in Time” che, rapidamente, ha caricato il nostro cucciolone sul furgone e lo ha portato via, destinazione il canile della Muratella. Lì, speriamo gli accertamenti di routine (verifica presenza del microchip) consentano di ritrovare i legittimi proprietari in maniera tale possa tornare a casa dai suoi "affetti". Noi, seguiremo comunque lo sviluppo della vicenda e, vista l'opportunità di questa pagina, lanciamo un appello perché qualcuno riconosca il cagnone in foto. Per recuperalo occorre telefonare o presentarsi al canile della Muratella. Questi sono gli estremi del ritrovamento: villa Doria Pamphilj, entrata su piazza San Pancrazio, orario di consegna alla “Pet in Time” ore 12,20. Anche chi fosse eventualmente interessato ad adottarlo segua la stessa prassi. Dobbiamo anche rammentarvi che questo è il secondo cane ritrovato a villa in meno di 15 giorni (ricordate il cucciolo di pastore tedesco? >http://tiny.cc/zqflfx): il primo è stato già adottato da chi lo ha soccorso (la sig.ra Silvia... bravissima!), e tutti ci auguriamo il cagnone di oggi sia altrettanto fortunato. Noi ci speriamo. Magari, se in futuro dovessero presentarsi situazioni analoghe, aldilà della corretta modalità adottata oggi (chiamare la Polizia Roma Capitale e poi il canile) si potrebbe, in alternativa, accompagnare il cane da un #veterinario di fiducia perché questi possa verificare se l’animale è dotato di un #microchip e, nel caso, risalire, immediatamente al suo proprietario. La “Pet in Time” non è attrezzata per una verifica in loco… così, nel modo suggerito, si potrebbe forse evitare un trauma aggiuntivo (il trasferimento nel canile) al nostro amico disperso. Per informazioni Canile Comunale Muratella via della Magliana, 856 orari: ore 10,00-17,00 lun>sab tel. 06/67109550 per adozioni: cell. 349.3686973 Vai al post FB>shorturl.at/kpRUW