Per la salvaguardia e la tutela di villa Doria Pamphilj

L' Associazione per Villa Pamphilj, pone come proprio compito quello di perseguire ogni iniziativa atta a salvaguardare e tutelare il complesso territoriale e naturale situato nella città di Roma e denominato villa Doria Pamphilj.

05/04/2013

Pronti a proteggere il nido dei cigni!


Da qualche giorno, la coppia di cigno reale che vive nel laghetto del Giglio è impegnata a costruire un nido. Lo hanno sistemato sulla sponda a ridosso di "viale 8 marzo, festa della Donna" all'interno di uno di quei piccoli cespugli che ne sono corollario. Già in passato abbiamo assistito a questi preparativi ma solo una volta la coppia è riuscita a portare a termine il proprio progetto: furono Giulietta e Leo, un maschio di cigno comperato da un gruppo di frequentatori della villa dopo la morte di Romeo, precedente compagno di Giulietta. Era il maggio del 2008 e da 5 uova covate, spuntarono 3 splendidi esemplari di cigno. Anche grazie all’aiuto dei membri della nostra Associazione, i quali avevano provveduto a posizionare a congrua distanza numerosi cartelli che invitavano a rispettare la cova, ad evitare schiamazzi e a mantenere i nostri animali da affezione al guinzaglio. Purtroppo, quei tre giovani esemplari sparirono presto e lo stesso Leo fu successivamente trovato morto... i vandali e le persone senza rispetto per ciò che di bello crea la Natura sono ovunque, anche nella nostra villa. Comprammo un altro cigno. E' proprio questo giovane maschio che, insieme a Giulietta, in questi giorni collabora a realizzare il nuovo nido. Ed è per questo motivo che ci apprestiamo a proteggerli come un tempo: nei prossimi giorni istalleremo nuovamente quei cartelli. Con la speranza che ogni frequentatore di villa Doria Pamphilj si adoperi come noi al rispetto dei miracolo della vita permettendo che, presto, giovani piccoli cigni, possano solcare nuovamente, maestosi, le acque del laghetto del Giglio. Vai al post FB>https://goo.gl/q8aoHs