Per la salvaguardia e la tutela di villa Doria Pamphilj

L' Associazione per Villa Pamphilj, pone come proprio compito quello di perseguire ogni iniziativa atta a salvaguardare e tutelare il complesso territoriale e naturale situato nella città di Roma e denominato villa Doria Pamphilj.

27/12/2017

b) Area ACEA


Si tratta del secondo sequestro, dei 18 complessivi, disposto dalla Magistratura nel corso dell'intervento del 14 dicembre scorso. Ci troviamo a San Pancrazio, appena all'ingresso del civico 9A dell'omonima piazza, all'interno dell'area di pertinenza che sovrasta il centro idrico gestito dall'ACEA. E' qui che nell'aprile 2016, durante una pulizia effettuata dai volontari della nostra associazione portammo alla luce un esteso scarico abusivo di pile e batterie: centinaia, migliaia di pezzi, la maggior parte probabilmente ancora nel terreno, ché raccoltene tre scatoloni ed un paio di grandi buste dei rifiuti, dovemmo soprassedere, visto come sembrassero non finire mai. Alla radura dello scarico vennero immediatamente apposti i sigilli ma, dalla scorsa settimana, rimosso il corpo del reato di allora (una ragguardevole montagna di rifiuti e di refurtiva più le batterie che avevamo recuperato e date successivamente alle fiamme da ignoti) l'intera area ACEA è stata posta sotto sequestro. Rimaniamo in attesa di una bonifica generale (i cui tempi ci aspettiamo brevi) per poter poi "tornare alla carica" con la proposta già inoltrata durante il mandato del Sindaco Ignazio Marino all'allora assessore all'Ambiente Estella Marino: l'istituzione, all'interno di questo perimetro di una terza area cani... ma a norma e dotata di tutto quanto necessita al benessere dei nostri amici a 4 zampe ed ai loro proprietari. Perché solo l'uso responsabile e la presenza dei cittadini potrà tener lontane nuove forme di degrado ed abbandono. Per quanto riguarda le indagini: possibile gli addetti che per conto dell'ACEA hanno periodicamente (e malamente, possiamo provarlo) ripulito (!) quest'area, non si siano mai accorti di nulla? Nel nostro archivio fotografico risultano interventi effettuati nel mesi di maggio 2015, dicembre 2015, nel marzo 2016 e a gennaio scorso (2017) ma lo scarico dovrebbe essere precedente: le batterie più datate riportavano il 2012 quale scadenza, dunque dovrebbero esser state utilizzate ed abbandonate qui intorno al 2010. All'interno di uno scavo lungo e profondo, che ha richiesto tempo... come trasferirci dentro centinaia di chili di batterie , trasportate lì e poi sepolte, ricoprendo nuovamente lo scavo effettuato. Ancora, con diverse persone all'opera, forse anche dei mezzi... probabilmente anche qualcuno con le chiavi per accedervi: già, ma chi? Vai al post FB>https://goo.gl/znRvuw Leggi anche: "a) Arco dei Quattro Venti (degrado e pericolo di crollo..."> goo.gl/1jRkZe “Oggi la parte più facile, da domani la responsabilità più grande”> goo.gl/FcmdMy "San Pancrazio, la discarica non c'è più..."> goo.gl/MQNhLz “Villa Pamphilj? Una pericolosa discarica!”> https://goo.gl/ZMBKd7 “Incendiata la discarica abusiva rinvenuta dall'Associazione!”> https://goo.gl/uAPlzc “Lavori "per conto cittadini"... e appare la discarica pericolosa!”> https://goo.gl/o7e0kd “Two esposti... is better that one!”> https://goo.gl/voSf7H "Villa storica... storici abusi!"> goo.gl/B5WKXY " Idiozia per conto ACEA"> goo.gl/7sGZ9H “Il prossimo.”> https://goo.gl/TTW0ch “AAA: Assessorato, ACEA, Associazione...”> https://goo.gl/2HXy4P
 
Immagini (14)