Per la salvaguardia e la tutela di villa Doria Pamphilj

L' Associazione per Villa Pamphilj, pone come proprio compito quello di perseguire ogni iniziativa atta a salvaguardare e tutelare il complesso territoriale e naturale situato nella città di Roma e denominato villa Doria Pamphilj.

16/06/2017

Percorso Natura: i percorsi attrezzati alla fine degli anni '80.


Otto marzo 1989, una data doppiamente importante per villa Pamphilj: quel giorno, intorno alle 11.00 il sindaco Pietro Giubilo (andreottiano di ferro) inaugurò la toponomastica intitolata alle Donne (fino ad allora i viali della villa non riportavano alcun nome) ma, appena qualche ora prima, i mezzi del Servizio Giardini radevano anche al suolo gli attrezzi del percorso attrezzato impiantato una decina di anni prima dal sindaco comunista Ugo Vetere. Per i ragazzi (di allora) fu un vero shock arrivare la mattina e trovare al posto delle preziose stazioni per la ginnastica un centinaio di macchine parcheggiate sul prato, un palco per le Autorità e tre/quattro ruspe ancora al lavoro: a quel punto, la mobilitazione fu pressochè immediata, con telefonate al Comune, ai quotidiani e il lancio di una raccolta firme (era la seconda, ché ne avevamo appena fatta un'altra per difendere il cane Pamphilo e la sua famigliola) per riottenere quanto ingiustificatamente sottratto alla pubblica fruizione. Un aiuto neanche tanto inaspettato ci venne dall'Onorevole Alessandro Natta, allora segretario del Partito Comunista Italiano: mattiniero frequentatore di villa Pamphilj (qui a Roma abitava a via Dante de Blasi) era persona cortesissima e assai disponibile... ci volle un attimo a coinvolgerlo, a vederci fornire da lui stesso informazioni e documenti, la firma della petizione, la dichiarazione di stima e affetto per la villa sul quotidiano "la Repubblica". Fu così che, mentre noi arrivavamo a 1500 firme, arrivò anche la convocazione dell'Assessore all'Ambiente Bernardo (altro uomo della corrente politica di Giulio Andreotti) che, a stretto giro, ci portò al cospetto del potentissimo e ineguagliato direttore del Servizio Giardini, Bruno Vergari: "Allora, abbiamo un percorso attrezzato che ci è stato appena regalato... lasciateci un po' di tempo per ottenere l'accettazione prefettizia, ci sentiamo e lo posizioniamo a villa Pamphilj dove volete voi! Intanto, il responsabile di villa Pamphilj, Armando Filippi, monterà un paio di sbarre tutte in metallo, perchè possiate allenarvi" (sono quelle riportate sulle mappe allegate con le lettere in viola "A" nella zona est, "B" in quella ovest: tenetele a mente, chè torneranno di attualità nel prossimo album "dedicato"). E così fu, con noi "ragazzi" muniti di mappa e depliant a guidare gli operai del Comune individuando zone, misurando distanze, vegliando su ogni realizzazione: fu proprio allora che, chi lavorava già in un quotidiano, recuperò da un collega il depliant e la storia completa dei percorsi realizzati 10 anni prima, ovvero quella che vi abbiamo già proposto la scorsa settimana. Gli attrezzi del "Percorso Natura" rivelarono comunque diversi limiti: le sbarre in metallo erano decisamente grosse da impugnare, le catenelle con maniglia della stazione n. 8 si ruppero nel giro di un paio di mesi (le recuperammo noi, ma non ci fu verso di farle ripristinare), gli stessi pali con le indicazioni sparirono in breve tempo. Noi utilizzatori ci demmo comunque da fare con piccole ma efficaci manutenzioni periodiche: rinforzammo i pali di legno con grosse fasce in metallo e, armati di pennello e olio di lino, rivitalizzavamo diverse volte all'anno i pali di legno trattato. Nell'album, troverete le foto degli attrezzi che sopravvissero agli anni che passavano: a distanza di 28 anni, alcuni ci sono ancora, altri due, la sbarra per trazioni della stazione n. 6 e quelle della stazione n. 8 furono preda di vandali... meglio, di un vandalo molto ben motivato.. ma questa è un'altra storia... no, anzi, un altro album! Quindi, nuovamente... to be continued! Vai al link>https://goo.gl/9DSYEX Leggi anche: “Inizio anni '80, la Città si scopre sportiva”> https://goo.gl/bUXDY5 “Ci vediamo domani alla sbarra..."> http://tiny.cc/g4k50x “Due grandi sindaci, un altro sindaco... e due gentiluomini”> https://goo.gl/fL8spC “Villa Pamphilj: quando c'erano DC e PSI...”> https://goo.gl/ZPv5QJ
 
Immagini (17)